Cosa si potrà fare oggi 5 gennaio e domani 6? Epifania in zona rossa, con spostamenti solo per necessità, negozi e ristoranti chiusi. Giffone e Caccuri zone rosse; Mangone, Spezzano Sila, Rovito, Zumpano, Anoia, Rosarno e Taurianova zone arancioni. Sono vietati tutti gli spostamenti anche all'interno del proprio comune salvo per motivi di lavoro, necessità o urgenza e per far ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione. Spirlì, chiuse anche le scuole In  Calabria lo scenario sull’epidemia è in rapido peggioramento (per l’ISS la Calabria è già in quello 4, il peggiore) con una media di 230 contagi al giorno e con alcuni Comuni alle prese con diversi casi di contagio anche nelle scuole. Restano in capo alle Autorità Scolastiche gli adeguati controlli atti a verificare l’effettiva presenza degli studenti presso il proprio domicilio/residenza per tutto l’arco delle giornate di lezione; resta consentita, sulla base delle singole organizzazioni, per gli studenti con disabilità, la didattica digitale integrata presso gli Istituti scolastici, alla presenza dei rispettivi insegnati di sostegno. L'Italia in zona rossa per l'Epifania, nell'ultimo giorno caratterizzato dalle regole previste dal decreto Natale, che scade il 6 gennaio. Conte “servono ancora sacrifici”, Abuso d’ufficio e truffa: chiesto processo per 6 medici del Pugliese Ciaccio, “E quindi uscimmo a riveder le stelle”. Sì, questi spostamenti rientrano tra quelli motivati da “necessità”, pertanto non sono soggetti a limitazioni. Si, fino al 6 gennaio sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, solo all’interno della stessa Regione, dalle 5 alle 22 e nel limite massimo di due persone. Primo weekend dell'anno in zona rossa: visite agli amici e spesa, ecco cosa si può o non si può fare oggi Il Presidente della Regione Calabria ha firmato un'ordinanza con cui dichiara zona rossa i comuni di Giffone e Caccuri e zona arancione quelli di Mangone, Rovito, Spezzano della Sila, Zumpano, Anoia, Rosarno e Taurianova.Il provvedimento si è reso necessario dopo l'aumento di casi positivi e sarà in vigore dal 31 ottobre al 13 novembre 2020 . Si può andare con il coniuge/partner o con i figli? Si, da domani tutta l'Italia è zona rossa e segue le stesse regole. Non è possibile, comunque, spostarsi in numero superiore alle persone strettamente necessarie a fornire l’assistenza necessaria: di norma la necessità di prestare assistenza non può giustificare lo spostamento di più di un parente adulto, eventualmente accompagnato dai minori o disabili, e che abitualmente già assiste la persona da cui sta andando. Spirlì che istituisce due zone rosse e 7 arancioni per arginare i contagi con limitazione agli spostamenti delle persone fisiche e sospensione delle attività scolastiche in presenza, nei Comuni identificati come “zona rossa” di Giffone in provincia di Reggio Calabria e Caccuri in quella di Crotone e nei Comuni di identificati come “zona arancione” a Mangone, Rovito, Spezzano della Sila e Zumpano  in provincia di Cosenza, Anoia, Rosarno e Taurianova nel reggino dove sono state sospese tutte le attività didattiche ed è stato imposto il divieto di spostamento delle persone fisiche, dalle ore 21,00 alle ore 05,00. Primo weekend dell'anno in zona rossa: visite agli amici e spesa, ecco cosa si può o non si può fare oggi, Autocertificazione, ecco il modulo da scaricare per spostarsi durante le feste natalizie, Covid, giovedì 7 tornerà il sistema dei colori: il governo attende i nuovi dati, ma 3 regioni rischiano subito la zona rossa, Puglia, i Nas passano al setaccio gli elenchi con i vaccinati al Covid: verifiche su presunti favoritismi, Virus, oggi 12 gennaio ecco cosa si può fare e cosa è vietato, Coronavirus, il bollettino di oggi, 11 gennaio: oggi 12.532 nuovi casi con 91.656 tamponi e 448 morti, Governo sull’orlo della crisi. Covid, Spirlì firma ordinanza su spostamenti in comuni zona rossa e arancione ... Caccuri, e nei Comuni, identificati come "zona arancione", di Mangone, Rovito, Spezzano della Sila, Zumpano, Anoia, Rosarno e Taurianova. È disposto nel Comune di Giffone e in quello di Caccuri: a) il divieto di allontanamento da parte di tutti gli individui ivi presenti, riducendo drasticamente ogni possibilità di vicinanza fisica e limitando al massimo ogni spostamento; in ogni caso, è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; sussiste il divieto di accesso all’interno del territorio comunale, fatta salva la possibilità di transito in ingresso e in uscita dal territorio individuato, per gli operatori sanitari e socio-sanitari, per il personale impegnato nei controlli e nell’assistenza e nelle attività riguardanti l’emergenza e per le forze dell’Ordine, Forze di Polizia, Forze Armate, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, impiegati per le esigenze connesse al contenimento della diffusione del COVID-19 o in altri servizi d’istituto, dei servizi pubblici essenziali, per gli spostamenti connessi alle relative attività; b) di consentire, all’interno del territorio interessato, unicamente gli spostamenti ritenuti essenziali, per come elencati in allegato 1 alla presente Ordinanza, in linea con quanto già approvato con l’Ordinanza n. 29/2020, relativo alle misure specifiche applicabili ai Comuni identificati come “zona rossa”, nei quali l’andamento epidemico aveva avuto una particolare evoluzione; c) che siano sospese tutte le attività commerciali e produttive, ad eccezione di quelle ritenute essenziali, secondo quanto già previsto dalle disposizioni nazionali e regionali in tema di lockdown. L'avanzata del Coronavirus in Calabria fa paura e il governo regionale guidato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì corre ai ripari. Le 10 domande al presidente del Cosenza, Stretta anti-covid, nuovi criteri per zona rossa e arancione. Nel caso di spostamenti da/per l’estero, è comunque necessario consultare l’apposita sezione sul sito del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale per avere informazioni sulle specifiche prescrizioni sanitarie relative al Paese da cui si proviene o ci si deve recare. Solo per 1 ragazzo su 4 “tornerà tutto come prima”, Innovazione, nel 2021 crescerà la telemedicina e il 5G, I Bronzi “sfidano” il Covid: il Museo di Reggio apre virtualmente le sale. Negozi e ristoranti. Per i Comuni di Giffone, Caccuri, Mangone, Spezzano della Sila, Rovito, Zumpano, Anoia, Rosarno e Taurianova l’ordinanza dispone “il divieto di spostamento delle persone fisiche, dalle ore 21 alle ore 5 del giorno successivo. Covid, giovedì 7 tornerà il sistema dei colori: il governo attende i nuovi dati, ma 3 regioni rischiano subito la zona rossa Stop all’asporto dopo 18, Respinto il ricorso della Regione: scuole restano aperte, 21 giornalisti scrivono a Guarascio. The Rink at Zona Rosa is open daily through February 2021 for public ice skating, curling, pond hockey, special events and more. La Regione Calabria ha deciso di chiudere le scuole in Presila, applicando un nuovo coprifuoco a Mangone, Spezzano Sila, Zumpano e Rovito. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti con le quali convivono. COSENZA – nel report settimanale con i dati sul contagio in Italia, l’iSS ha invitato nuovamente le Regioni a realizzare una rapida analisi del rischio, anche a livello sub-regionale, e di considerare un “tempestivo innalzamento delle misure di mitigazione nelle aree maggiormente affette in base al livello di rischio”. Mentre “zona arancione” sono Mangone, Rovito, Spezzano della Sila, Zumpano (nel cosentino); e Anoia, Rosarno e Taurianova, nel reggino. Ci si può ancora spostare nella seconda casa? c) Il divieto assoluto di assembramento, il rispetto delle misure di distanziamento fisico interpersonale e delle misure igieniche di prevenzione ed è raccomandato fortemente l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi. The Northland’s newest ice rink is at Zona Rosa this winter season. Due i comuni zona rossa “Zona rossa” sono stati dichiarati i comuni di Giffone, in provincia di Reggio Calabria, e Caccuri, nel crotonese. Nuova Ordinanza di Spirlì, “zona rossa” (Giffone e Caccuri), e “zona arancione” tra cui Taurianova Divieto di spostamento da domani dalle 21 alle 5, oltre a Taurianova, "zona arancione" per Mangone Rovito, Spezzano della Sila e Zumpano (CS), Anoia e Rosarno (RC) Consentite le visite ai parenti ma solo all'interno della regione di residenza. A Caccuri e Giffone torna il lockdown per due settimane: i due comuni sono stati dichiarati zona rossa. Natale, ipotesi zona rossa nei prefestivi e festivi dal 24 dicembre al 3 gennaio di Tommaso Ciriaco 16 Dicembre 2020. È consentito lo spostamento verso la seconda casa, anche se intestata a più comproprietari, di un solo nucleo familiare convivente. Si tratta di Mangone, Rovito, Spezzano della Sila e Zumpano, nel cosentino; Anoia, Rosarno e Taurianova, nel reggino. Queste le decisioni assunte dal presidente della Regione, che ha firmato la relativa ordinanza. Sono 7 i comuni dichiari zone "arancioni" tra cui Mangone, Rovito, Spezzano della Sila e Zumpano nel cosentino. Per questo è stata firmata una nuova ordinanza regionale dal presidente f.f. Designata zona rossa anche il comune di Giffone. È consentito in ogni caso fare rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza; b) La sospensione, in presenza, delle attività scolastiche di ogni ordine e grado, con ricorso alla didattica a distanza, rimettendo in capo alle Autorità Scolastiche la rimodulazione delle stesse. Scuole chiuse in Presila La Regione Calabria ha deciso di chiudere le scuole in Presila, applicando un nuovo coprifuoco a Mangone, Spezzano Sila, Zumpano e Rovito. I genitori separati/affidatari possono spostarsi per andare in comuni/regioni diverse o all’estero per trascorrere le feste con i figli minorenni, nel rispetto dei provvedimenti del giudice o degli accordi con l’altro genitore? consulenza di esperti. Da oggi 5 gennaio l'Italia è di nuovo in zona rossa per due giorni (prefestivo e festivo, la Befana appunto). Nuova stretta di Spirlì per i Comuni “zona rossa” e “arancione”, chiuse anche le scuole. Da oggi 5 gennaio l'Italia è di nuovo in zona rossa per due giorni (prefestivo e festivo, la Befana appunto).