È importante non confondere questo esemplare francese con il Mastino dei Pirenei (di origine spagnola) o con il suo "collega" di lavoro il Pastore dei Pirenei: quest'ultimo conduce il gregge, mentre il Patou lo difende. Il Mastino dei Pirenei soprannominato il gigante buono, è un cane di taglia grande con un bel pelo morbido e coccoloso. Di questi cani francesi se ne contano soltanto 150 esemplari. Dotato di forte predisposizione alla guardia di proprietà, il suo abbaio forte è limitato ai momenti di reale necessità, mentre la vigilanza è costante, anche se il suo equilibrio lo trattiene dal passare alle "vie di fatto" se non strettamente indispensabile. Il Patou è una vera forza silenziosa: è costantemente in allerta nonostante l'aspetto calmo. Il pelo è fitto, di lunghezza medio-lunga, e di colore prevalentemente bianco, con macchie di colore uniforme (preferibilmente grigie, giallo-oro, nero, sabbia), variamente distribuite sul corpo, sempre presenti sulla testa a formare la tipica maschera. E’ di lunghezza discreta ed il rapporto tra il muso ed il cranio è di 4 a 5. È utilizzato soprattutto come cane da guardia, sia per l’ambiente domestico che il gregge, qualità innata. Le caratteristiche del Mastino dei Pirenei . Peso: varia da 45 a 70 kg. Mastino dei Pirenei Classificazione FCI - n. 92 Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri Sezione 2 Molossoidi Standard n. 92 del 26 maggio 1982 Nome originale Mastin del Pirineo Tipo cane da montagna Origine Spagna: Altezza al garrese Maschio dai 77 cm a 90 cm Femmina dai 74 cm a 86 cm Peso ideale Non sai quale scegliere? Il prezzo di un Cane da montagna dei Pirenei varia a seconda di origine, età e sesso, tra gli 800 e i 1200 euro. Per un cane di queste dimensioni il budget mensile è di 60-70 euro. Deve vivere più vicino possibile alla natura per star bene. La scomparsa degli ultimi lupi dalle valli pirenaiche verso la fine degli anni '40 fece venire meno l'utilità di questi grossi cani, difficili e costosi da mantenere, specialmente in un periodo storico non certo ricco e felice, e li condannò ad una pressoché totale estinzione. Il Patou può abbaiare per segnalare la sua intenzione di proteggere la sua proprietà e i suoi abitanti. IL Mastino dei Pirenei ha un tartufo con colorazione nera, sempre, ed è di discreta ampiezza. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'11 giu 2019 alle 09:43. I nomi Seb, Max, Laiko vanno bene al Cane da montagna dei Pirenei maschio. Norme sulla privacy di Wamiz Murtoi’s Quesita, cucciola di due mesi di Mastino dei Pirenei (foto www.murtois.com) Standard. Camminare al guinzaglio e il richiamo sono i due punti su cui lavorare per primi per mantenere il controllo su questo cagnolone. Il doppio pelo gli conferisce un'ottima protezione contro le intemperie. Altezza: - maschi limite minimo 77 cm - femmine limite minimo 72 cm. Malattie frequenti Nessuna […] Il cane da montagna dei Pirenei è un cane grande e imponente dalla struttura forte, ma elegante. Il Mastino dei Pirenei ha la testa fra le più grandi e forti. Tartufo. In caso di temperature troppo calde bisogna assicurargli un fresco rifugio. Mastino dei Pirenei. Questa razza non è assolutamente adatta a padroni principianti che ne potrebbero essere rapidamente sopraffatti. È un cane molto complesso da definire perché al contempo è molto vicino al suo padrone e protettore rispetto a lui, ma anche particolarmente indipendente. (Non esiste un limite massimo, perché sono preferiti i soggetti più grandi possibile). Gli snack premio sono sempre di grande aiuto per perfezionare l'educazione di questo cagnolone. È importante attendere fino alla fine della sua crescita per attività fisiche intense ma, una volta adulto, può accompagnare i suoi padroni in lunghe escursioni e persino tirare un rimorchio. Spesso questo grosso cane risulta involontariamente distruttivo: è come un elefante in un negozio di porcellana. Wamiz ti aiuta a trovare le razze di cani che ti corrispondono! Può trascinare più di 120kg si consiglia di usare un guinzaglio a strozzo per evitare possibili lesioni o stiramenti a livello muscolare. Bovaro dei pirenei. Pagina dedicata agli amanti di questa razza La testa non è troppo forte in relazione alla taglia dal cranio leggermente bombato. Questo cane è sicuramente da considerare di taglia grande: al garrese, il maschio misura quasi un metro, mentre le femmine arrivano ad un massimo di 90 cm. Altezza: – maschi limite minimo 77 cm – femmine limite minimo 72 cm. Lo stop non deve essere troppo marcato. Mastino dei Pirenei allevamento dell'Antica Brughiera - Duration: 1:51. È un cane da guardia, da compagnia ed esemplare da esposizione, che nel corso dei decenni ha quasi perso la sua capacità di proteggere il bestiame, ma è ancora usato a tal fine da alcuni pastori. La sua massa imponente non gli permette di viaggiare semplicemente con i suoi padroni. È naturalmente soggetto alle classiche problematiche di questo tipo di cani, quali la torsione gastrica, l'entropio, ecc., ma nel complesso si tratta di un cane rustico e robusto, che sopporta ottimamente il freddo e discretamente bene il caldo, richiedendo solo un posto riparato ed asciutto, e periodiche spazzolate. Ritrova tutte le idee di nomi per il tuo cane qui. Questo cane possente non è adatto alle persone anziane. Il prezzo di un Mastino dei Pirenei varia a seconda delle sue origini, età e sesso. Il muso, largo e lungo, si restringe verso la punta. Tuttavia, lo sviluppo scheletrico dei cuccioli deve essere monitorato. Non bisogna lavarlo, solo spazzolarlo. Conserva l'istinto naturale di protezione verso la propria famiglia umana. Il Cane da montagna dei Pirenei può mostrarsi predatore verso gli altri animali. Molto legato all'uomo. Il Patou è un cane molto dolce e affettuoso, ma solo con i membri della sua famiglia. (Non esiste un limite massimo, perché sono preferiti i soggetti più grandi possibile). La convivenza con i gatti (o altri animali domestici) può essere complessa perché potrebbe considerarli delle prede. Oggi ha conquistato numerosi Paesi, compresi quelli nordici in cui si è sviluppato un allevamento di qualità. Come tutti i molossoidi di taglia grande, il suo sviluppo è lento e da seguire con attenzione, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo scheletrico ed articolare (displasia). Il Cane dei Pirenei è vissuto per generazioni in condizioni materiali particolarmente dure, il Cane da Montagna dei Pirenei è uno spartano che se ha l’occasione si comporta volentieri come i grandi signori sibariti.. Spontaneamente diffidente verso gli sconosciuti, estroverso con i suoi compagni di vita, dominatore, autonomista, il nostro cane è difficilmente schematizzabile in termini umani. Colori: bianco con macchie grigie, giallo-oro, nero o sabbia Il cane di montagna dei Pirenei, o più comunemente noto con il nome di Patou, è un cane di montagna il cui ruolo è la protezione delle greggi. Le sue più lontane origini sono da ricercare probabilmente con quelle del "cugino" di Castiglia, il mastino spagnolo, ma la storia, la geografia delle valli, le diverse esigenze (la transumanza aragonese prevedeva tragitti molto più brevi di quelli di Castiglia), hanno delineato una razza molto più imparentata con i cani del versante francese (il famoso patou, cane da montagna dei Pirenei). È un eccellente guardiano, impiegato da sempre in questa funzione. A partire dalla "pace dei Pirenei", firmata nel 1659 tra il reggente di Francia, Cardinale Mazzarino, e Filippo IV re di Spagna, che tracciava una linea di confine tra i due versanti della cordigliera, i cani subirono opere di selezione diverse, che alleggerirono il "francese", mentre conservarono nello "spagnolo" le caratteristiche primitive di pesantezza e rusticità. È importante non confondere questo esemplare francese con il Mastino dei Pirenei (di origine spagnola) o con il suo "collega" di lavoro il Pastore dei Pirenei: quest'ultimo conduce il gregge, mentre il Patou lo difende. Ci vuole in media 1350 € per un cane registrato. Ti piacciono tutte? A titolo informativo per i nostri appassionati di cani più attenti e curiosi va detto che il cane da montagna dei pirenei può essere chiamato anche come Bovaro dei Pirenei o come mastino dei Pirenei. Il Mastino dei Pirenei è meno rustico di quello spagnolo e, durante il periodo delle guerre, poiché molto costosi da mantenere, scomparvero quasi definitivamente. ha una delle dentature tra le più complete e … Gruppo 2 - Cani di tipo Pinscher e Schnauzer - Molossoidi e cani bovari svizzeri. Discende dai cani che accompagnavano le popolazioni asiatiche che si insediarono sulle montagne dei Pirenei, circa cinquemila anni aC.Nel 1300, in questa regione, i cani erano già molto simili all'attuale tipo. Il mastino dei Pirenei è una razza di cane del tipo cane da montagna, tradizionalmente adibito ad ausiliare nell'attività della pastorizia il suo principale compito era accompagnare le greggi durante la transumanza, custodendo gli ovini nelle vallate del versante spagnolo dei Pirenei. Si tratta di un animale a quattro zampe devoto e persino coccole. Per quanto riguarda il budget medio per soddisfare le esigenze di un cane di queste dimensioni, ci vogliono circa 70 € / mese. La sua natura indipendente gli permette di vivere bene le assenze dei padroni, ma attenzione, questo cane deve mantenere contatti umani regolari per evitare di diventare introverso. È molto dissuasivo, soprattutto grazie alla sua mole e al suo istinto di protezione molto marcato. Altrimenti, qualche spazzolata settimanale è sufficiente per mantenere il suo mantello in salute. Murtoi's Elliot, maschio di Mastino dei Pirenei (foto www.murtois.com) Murtoi's Quesita, cucciola di due mesi di Mastino dei Pirenei (foto www.murtois.com) Standard. La larghezza del petto può variare da 40 cm ad un massimo di 60 Cosa fa meglio Può essere un valido cane da guardia. Denti. Gli arti sono dritti e forti. Le orecchie si trovano a livello degli occhi, piuttosto piccole, triangolari, arrotondate in punta e cadenti sui lati della testa. Rafael Malo Alcrudo fu uno dei fautori del ripopolamento della razza e nel 1977 fondò il Club del Mastìn del Pirineo de España. Questo suo cercare un rapporto di fiducia da “pari a pari” dev’essere tenuto in considerazione e gestito con cura. Peso: varia da 45 a 70 kg. Allevamento Alto Aragon è sinonimo di qualità ed affidabilità per la razza Mastino dei Pirenei. Il completo sviluppo non termina prima dei 3/4 anni. Caratteristiche fisiche del Cane da montagna dei Pirenei, Carattere del Cane da montagna dei Pirenei, Comportamento del Cane da montagna dei Pirenei, Toelettatura e cura del Cane da montagna dei Pirenei, Alimentazione del Cane da montagna dei Pirenei, Costituzione del Cane da montagna dei Pirenei, Origine e storia del Cane da montagna dei Pirenei. Il pelo può essere bianco o bianco con macchie grigio chiaro, giallo pallido o arancione. Alcuni ritengono che il mastino dei Pirenei derivi dall’incrocio tra il mastino spagnolo e il cane da montagna dei Pirenei; nel corso dei secoli, ha fatto la guardia alle greggi durante le transumanze. e dei diritti in mio possesso sui miei dati personali. Ha un bel caratterino, quindi è consigliabile iniziare le prime basi educative molto presto, soprattutto per evitare di essere sorpassati dalle sue grandi dimensioni. È un cane molto intelligente che sa adattare il suo atteggiamento alle situazioni in cui si trova. Il mastino dei Pirenei è un cane originario del versante meridionale dei Pirenei, questo cane spagnolo non deve essere confuso con il cane da montagna dei Pirenei, razza francese, della quale è un parente prossimo. Le sue dimensioni non lo rendono molto adatto per la vita in appartamento. Il suo pelo richiede una cura abbastanza complessa (e costosa) nei soggetti da esposizione. È un buon cane di famiglia che può integrare una casa fatta di bambini, ma attenzione alla differenza di forza tra i due che può causare incidenti. Mastino dei Pirenei Le greggi di ovini della penisola Iberica hanno senza dubbio bisogno di essere guidate, ma soprattutto di essere protette. Nelle diverse regioni della Spagna operavano dei cani da montagna ed è per distinguerli che fu effettuata una selezione. Il Mastino dei Pirenei è il tipico molosso che cerca nel padrone un amico piuttosto che un “padrone” nel senso peggiore del termine. Il Mastino dei Pirenei, più diffuso nel nord, venne seriamente preso in considerazione all’indomani della seconda guerra mondiale, per distinguerlo dal Mastino Spagnolo, ma anche dal suo cugino francese allevato nei Pirenei, il Patou. Il fiume Ebro ha rappresentato una barriera tra le due razze spagnole. Molto muscoloso. Specialmente per un Patou che non è mai uscito dal proprio giardino. La sua dieta è molto importante e deve essere seguita dal veterinario, in particolare fino ai 2 anni per garantire uno sviluppo osseo sano. Per un Cane da montagna dei Pirenei femmina, consigliamo i nomi di Venere, Belle o Praline. Si sconsiglia di rafforzare questo istinto col rischio di trasformarlo in aggressività. Molto robusto, il Patou di solito vive piuttosto a lungo per un cane di queste dimensioni. Il mastino dei Pirenei è una razza di cane del tipo cane da montagna, tradizionalmente adibito ad ausiliare nell'attività della pastorizia il suo principale compito era accompagnare le greggi durante la transumanza, custodendo gli ovini nelle vallate del versante spagnolo dei Pirenei. Gli occhi sono piuttosto piccoli e leggermente obliqui hanno un'espressione intelligente e contemplativa. Rientra nel secondo gruppo della classificazione FCI ovvero nei cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoide e cani bovari svizzeri. Pyrenean Mountain Dogs - Great Pyrenees @ Penellcy (Troy) - Duration: 4:01. Allevamento Alto Aragon è un allevamento di cani della pregiata razza Mastino dei Pirenei. Massiccio e potente, con una imponente testa, collo forte, con pelle lassa a formare una discreta giogaia. Il Mastino dei Pirenei, più diffuso nel nord, venne seriamente preso in considerazione all’indomani […] Il Mastino dei Pirenei è una razza di cane da montagna, detto quindi anche Molossoide, impiegato dai coltivatori in diverse mansioni che riguardano la pastorizia; in particolare questi venivano e vengono ancora spesso impiegati nell’accompagnamento delle greggi, durante la transumanza e custodiscono gli ovini e li proteggono da altri animali selvatici. Cliccando su "Accetta", riconosco di aver preso conoscenza della Il recupero della razza si deve a diversi personaggi, tra i quali spicca il nome di Rafael Malo Alcrudo, tra i fondatori nel 1977 del club di razza, Club del Mastìn del Pirineo de España. Non è una razza predisposta all'ingrasso. 1:51. Sergio Cipollini 6,237 views. Il Cane da montagna dei Pirenei deve imparare a socializzare fin dalla tenera età per evitare di diventare aggressivo con gli altri cani. 4 talking about this. Richiede molta organizzazione e molto lavoro di educazione e socializzazione. Rottweiler A partire dalla “pace dei Pi… Delle razioni giornaliere tradizionali (carne cruda, carboidrati, vitamine, calcio) vanno bene per questo cane. https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Mastino_dei_Pirenei&oldid=105595431, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Il cane di montagna dei Pirenei, o più comunemente noto con il nome di Patou, è un cane di montagna il cui ruolo è la protezione delle greggi. Ricevi i consigli e le news di Wamiz ogni giorno! Tronco: molto robusto e ben proporzionato. Durante lo sviluppo del cucciolo di Cane da montagna dei Pirenei è necessario prestare attenzione ai giochi (che implicano salti per esempio) perché la sua ossatura può essere fragile. Il pelo è lungo, denso, piatto e flessibile con un sottopelo ben fornito. Il Mastino dei Pirenei è una razza di cane del tipo cane da montagna, deriva da cani asiatici giunti in Europa diversi secoli fa. La sua natura indipendente può portarlo a scappare per esplorare l'ambiente. Questa razza di cani è molto rara e può raggiungere i 70 kg di peso. di VALERIA ROSSI - ORIGINI E STORIA - (liberamente tratto da un articolo di Rafael Malo Alcrudo) - Il Mastino dei Pirenei divide un buon tratto della sua storia con il Cane da Montagna dei Pirenei.